News

Serie B, Spal: non basta Rossi. Pisa primo, Reggina ok. Ko Parma

CLASSIFICA SERIE B

Ascoli-Alessandria 3-0

Al 15′ l’Ascoli ci prova con Botteghin di testa, ma Pisseri fa buona guardia. Al 21′ Buon riflesso del portiere Leali su Di Gennaro che aveva colpito sugli sviluppi di un corner. Al 22′ e al 25′ ci prova Bidaoui. L’Ascoli passa in vantaggio al 29′: indecisione della difesa grigia, Bidaoui vede e serve l’inserimento sulla corsia di Saric che, superato Paroli batte Pisseri, 1-0. L’Alessandria prova a reagire con Di Gennaro (34′), al 41′ Saric ci riprova con il tacco, Pisseri c’è. Ad inizio ripresa, al 9′, il raddoppio dell’Ascoli: Ricci scarica all’indietro per Bidaoui che batte Pisseri, 2-0. Poco dopo, il tris: Falasco batte un corner, Botteghin sbuca in mezzo a tutti e insacca al 16′. Al 33′ in offside la rete di Bidaoui. Allo scadere grande salvataggio di Leali su Benedetti, poi l’Alessandria in pieno recupero ha una doppia occasione con Kolaj e Corazza

ASCOLI-ALESSANDRIA: TABELLINO E STATISTICHE

Monza-Pisa 1-2

Monza avanti all’8′ con Valoti che esplode un tiro potente che non da scampo a Nicolas. Al minuto 18 il Pisa la rimette in equilibrio con Puscas che sfrutta un cross dal fondo di Hermansson. Il Pisa al 24′ tenta di portarsi in vantaggio sull’asse Sibilli-Torregrossa, Di Gregorio c’è. Ancora Pisa al 36′, Mastinu impegna Di Gregorio, l’ultimo squillo del primo tempo è del Monza con il colpo di testa di Dany Mota, Nicolas alza. Al 20′, Pisa in vantaggio: su angolo di Mastinu Pedro Pereira anticipa Caracciolo ma con una deviazione sfortunata infila la propria porta. 

MONZA-PISA: TABELLINO E STATISTICHE

Parma-Ternana 2-3

Fere subito in vantaggio al 4′: Donnarumma raccoglie un invito di Pettinari al centro, si gira in area e batte Colombi. Rete inizialmente annullata dall’arbitro per fuorigioco, ma poi convalidata dal Var. Raddoppio della Ternana all’11’ con Partipilo che scatta sul filo del fuorigioco e batte Colombi in uscita. Anche in questo caso il Var convalida la rete. Il Parma la riapre con Cobbaut che è appostato sul secondo palo e insacca a porta vuota dopo un errore del ternano Bogdan. Al 22′ ecco il 2-2 ducale: sponda di Simy per Vazquez che con un sinistro a giro la mette alle spalle di Iannarili. Prima dell’intervallo, il Parma ci prova con Benedyszak, Man e Bernabè, la Ternana si fa viva con Pettinari. Nella ripresa, la Ternana spinge e chiama Colombi all’intervento su Capuano e Partipilo. Dall’altra parte ci prova Rispoli, al 10′ ancora Ternana pericolosa con una tripla occasione Agazzi-Partipilo-Martella. Al 13′ la Ternana passa in vantaggio: Martella per Bogdan, sponda per Pettinari che insacca di testa, 2-3. La Ternana cerca il colpo di grazia con Mazzocchi (19′), il Parma cerca il pari dapprima con Man (21′), poi con Inglese (23′) e Sohm (31′). Al 40′ uno strepitoso Iannarilli dice di no sulla torsione di Vazquez. Nel recupero, Pettinari colpisce l’esterno della rete. 

PARMA-TERNANA: TABELLINO E STATISTICHE

Reggina-Pordenone 2-0

Nella prima frazione di gioco, dopo un tentativo di Torrasi dai 25 metri, il Pordenone si rende pericoloso sl 17′ quando Candellone, ricevuta palla da Cambiaghi, tenta un destro a girare che termina alto. Al 21′, sugli sviluppi di un corner, Amione impegna Perisan, al 24′ altissima la conclusione di Cambiaghi da fuori. Il primo squillo della ripresa è del Pordenone: Cambiaghi scende sulla corsia, Butic in mezzo non aggancia. Al 21′ Reggina in vantaggio; Montalto serve Menez che parte sul filo dell’offside, supera Zammarini e Perisan e insacca. Raddoppio della Reggina al 41′: lo mette a segno Di Chiara direttamente da punizione con un magnifico sinistro. 

REGGINA-PORDENONE: TABELLINO E STATISTICHE

Vicenza-Spal 1-1

Al 15′ clamorosa occasione da gol per il Vicenza, con Da Cruz che tira alto tutto solo davanti al portiere. La Spal risponde con un tiro di Colombo e uno di Rossi ma senza esito. Al 26′ Spal in vantaggio: azione prolungata, poi Rossi se ne va in slalom tra un paio di avversari e insacca con un tocco d’esterno. In pieno recupero, il pari: punizione di Ranocchia respinta dalla difesa, palla a Cavion che dal limite la mette all’angolino, 1-1. Nella ripresa, presunto tocco di braccio di Capradossi al 23′, il Var dice che è solo calcio d’angolo. Al 39′ offside di Diaw che aveva superato anche il portiere insaccando. Nel finale (44′) l’arbitro assegna un rigore per un fallo di mano di Brosco in area, ma dopo aver visionato il Var Aureliano torna sui propri passi. 

VICENZA-SPAL: TABELLINO E STATISTICHE

Reference-corrieredellosport.it

About the author

admin

Pioneer Jury is a qualified writer and a blogger, who loves to dabble with and write about technology. While focusing on and writing on tech topics, his varied skills and experience enable him to write on any topic related to tech which may interest him. [email protected]

Add Comment

Click here to post a comment