News

Oscar 2022: Jada Pinkett Smith e l’alopecia, dal disagio all’accettazione

Il gesto di Will Smith, vincitore del premio come migliore attore agli Oscar 2002, ovvero lo schiaffo sganciato sulla faccia di Chris Rock sul palco degli Academy Awards, per una battuta fatta sulla perdita di capelli della moglie Jada Pinkett Smith, ha gettato un’ombra su questo attesissimo evento all’insegna del glamour, perché la violenza non è mai tollerabile.

L’incidente è avvenuto dopo che Chris Rock, conduttore della cerimonia degli Oscar, che stava introducendo il premio per il miglior documentario, ha scherzato con la moglie di Smith, Jada Pinkett Smith seduta tra il pubblico e detto: «Jada, ti amo. GI Jane 2, non vedo l’ora di vederti». Will Smith, 53 anni, ha prima riso dal suo posto mentre la moglie, 50 anni, ha mostrato un’espressione indifferente. Ma Will Smith non ha saputo contenere la rabbia ed è poi salito sul palco per colpire Rock, 57 anni, in pieno viso. «Oh wow», ha detto Rock colto alla sprovvista mentre Smith ritornava al suo posto: «Will Smith mi ha appena preso a pugni», ha poi commentato.

Jada Pinkett Smith e l’alopecia

L’attrice Pinkett Smith soffre di un disturbo autoimmune, l’alopecia che attacca i follicoli piliferi provocando calvizie a chiazze e perdita di capelli e ha parlato dei suoi «problemi con la caduta dei capelli» nel 2018, durante un episodio del suo programma Red Table Talk. «È stato terrificante quando è iniziato. Un giorno ero sotto la doccia e avevo solo una manciata di capelli tra le mani e mi sono detta, ‘Oh mio Dio, sto diventando calva?’». 

La malattia di Jada Pinkett Smith è l’alopecia areata, una condizione che si verifica quando il sistema immunitario attacca i follicoli piliferi e provoca la caduta dei capelli, di solito colpisce la testa e il viso. I capelli in genere cadono in piccole chiazze rotonde, ma in alcuni casi la caduta dei capelli è più ampia. La maggior parte delle persone con la malattia è sana e non ha altri sintomi.

Quali sono le cause di questa condizione?

I ricercatori non comprendono appieno quali siano le cause dell’attacco immunitario ai follicoli piliferi, ma ritengono che fattori genetici e ambientali svolgano un ruolo preponderante. Anche alterazioni ormonali possono portare all’alopecia comune e un’importante componente autoimmune, invece, può essere responsabile di quella areata. È stato osservato infatti che l’alopecia areata è più comune nei pazienti con altri disordini immunitari, come dermatite atopica, tiroidite, celiachia, vitiligine e altre allergie. L’alopecia non è contagiosa.

Nel 2021 Jada Pinkett Smith si è mostrata su Instagram con i capelli rasati e questo commento: «Io e la mia alopecia diventeremo amici», così è iniziato il suo percorso di accettazione.

Instagram content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Il suo nuovo taglio, aveva rivelato in un altro post, era stato ispirato dalla figlia Willow Smith. La giovane cantante, 21 anni, aveva tagliato i capelli il 16 luglio del 2021 durante un concerto via Facebook in promozione del suo nuovo album. Al momento della conclusione mentre cantava il suo successo, Whip my Hair, sul palco è salita una persona che ha tirato fuori il rasoio e le ha rasato la folta chioma riccia. 

Instagram content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Durante il Red Table Talk, un talk show americano vincitore di un Emmy Award, Jada Pinckett Smith ha raccontato del suo disagio e apertamente dell’importanza che i suoi capelli avevano sempre avuto nel definire la sua  identità.

«Era una di quelle volte nella mia vita in cui tremavo letteralmente per la paura» ha detto.

Instagram content

This content can also be viewed on the site it originates from.

 «Prendersi cura dei miei capelli è stato un rituale bellissimo così come avere la possibilità di scegliere se avere i capelli o meno. E poi un giorno mi sono detta, ‘Oh mio dio, potrei non avere più quella scelta».  L’attrice ha dichiarato di aver consultato molti esperti e medici per trovare trovare la causa della sua condizione e un rimedio, ma è giunta a zero conclusioni. «Ho fatto tutti gli esami che si fanno in questo caso ma non ho ricevuto risposta». L’unica soluzione rimasta era scendere a compromessi con questa sua condizione.

Altre storie di Vanity Fair che potrebbero interessarti

Oscar 2022: i migliori beauty look

Oscar 2022, tutto sul beauty look cool senza sforzo di Jessica Chastain

Oscar 2022: Jada Pinkett Smith e l’alopecia, dal disagio all’accettazione

Oscar 2022, Zoë Kravitz omaggio in bellezza a Audrey Hepburn



Reference-www.vanityfair.it

About the author

admin

Pioneer Jury is a qualified writer and a blogger, who loves to dabble with and write about technology. While focusing on and writing on tech topics, his varied skills and experience enable him to write on any topic related to tech which may interest him. [email protected]

Add Comment

Click here to post a comment