News

Musk acquista il 9,2% di Twitter, il titolo vola in Borsa

Il fondatore di Tesla ha acquistato un pacchetto di 73,5 milioni di azioni di Twitter. Il pre-market di Wall Street non è rimasto indifferente e il social in apertura di giornata è volato al 26%, toccando quota 49,40 dollari per azione

Elon Musk compra un cospicuo pacchetto azionario di Twitter e il titolo del social vola in Borsa. In base a quanto rivelato in un documento della Securities and Exchange Commission, l’ente federale statunitense preposto alla vigilanza della Borsa, il fondatore di Tesla ha acquistato un pacchetto di 73,5 milioni di azioni, pari al 9,2% della società.

Twitter cresce in borsa

Nello specifico, Twitter ha indicato il trust “Elon Musk Revocable Trust”, di cui l’imprenditore è l’unico beneficiario, come effettivo acquirente delle azioni e questo rende Musk il proprietario indiretto dell’intera quota. L’operazione ha influito non poco sul pre-mercato di Wall Street, con le azioni di Twitter che in apertura di giornata sono aumentate del 26% toccando quota 49,40 dollari per azione. 

Assiduo fruitore di Twitter

approfondimento



Trump lancia il suo social network negli Usa: si chiama “Truth”

Musk è l’uomo più ricco del mondo, con un patrimonio personale di 267 miliardi di dollari. È un assiduo fruitore di Twitter, tramite il quale comunica i propri investimenti, specialmente sulle criptovalute, e le proprie opinioni con i suoi 80 milioni di followers.
Nei giorni scorsi, tramite un sondaggio lanciato sul proprio profilo Twitter, il miliardario Ceo di Tesla aveva criticato le policy dello stesso social. Musk, in disaccordo con l’approccio della piattaforma alla libertà di espressione, aveva addirittura dichiarato di aver preso in considerazione la creazione di un nuovo social. “Dato che Twitter – scrive Musk – è di fatto una piazza pubblica, non rispettare i principi della libertà di parola fondamentalmente mina la democrazia. Cosa bisognerebbe fare? È necessaria una nuova piattaforma?”.

 

Musk azionista di maggioranza

L’acquisto delle quote del social è stata quindi una mossa inattesa che smentisce l’ipotesi di un nuovo social. Twitter vale in borsa circa 31 miliardi di dollari e la quota dell’imprenditore da 2,89 miliardi fa di lui il primo azionista della piattaforma. Il fondatore di Tesla supera così il fondo Vanguard, che detiene l’8,7%, e lo stesso fondatore di Twitter Jack Dorsey. 

Reference-tg24.sky.it

About the author

admin

Pioneer Jury is a qualified writer and a blogger, who loves to dabble with and write about technology. While focusing on and writing on tech topics, his varied skills and experience enable him to write on any topic related to tech which may interest him. [email protected]

Add Comment

Click here to post a comment