News

Jim Carrey “forse” si ritira: “Ho fatto abbastanza”

“Stavolta sono piuttosto serio”, dice alla giornalista di Access Hollywood che lo incalza. Jim Carrey ha appena annunciato che si ritira dalle scene: “Ho fatto abbastanza”, continua, però “Dipende. Se gli angeli mi dovessero portare qualche genere di sceneggiatura scritta in inchiostro dorato che mi dicesse di essere particolarmente imprescindibile per il pubblico, potrei proseguire la mia strada, per adesso mi prendo una pausa”. 

L’occasione per queste confidenze è il lancio di Sonic 2 secondo capitolo della saga dedicata al riccio blu dei videogame, in cui ancora una volta Carrey sarà il malvagio Dr. Robotnik. Potrebbe dunque essere questo il suo ultimo ruolo?

L’attore di The Mask, che a gennaio ha compiuto 60 anni, non è nuovo ad annunci del genere. Il pubblico conosce bene le sue pause dal set. Proprio “Sonic the Hedgehog” nel 2020 ha segnato il ritorno in scena dal sequel del 2014 “Dumb and Dumber To”. Questa volta però sembra determinato: “Mi piace molto la mia vita tranquilla e mi piace dipingere e amo davvero la mia vita spirituale: ne ho abbastanza . Ho fatto abbastanza. Io sono abbastanza”.

I mille volti di Jim Carrey

Jim Carrey, all’anagrafe James Eugene Carrey, è nato a Newmarket, non lontano da Toronto, il 17 gennaio 1962, poi nel 2004 ha acquisito la cittadinanza statunitense oltre a quella canadese. Figlio di Percy musicista e contabile, e di Kathleen Oram Carrey casalinga, ha tre fratelli più grandi: John, Patricia e Rita. 

La sua carriera inizia a dieci anni quando manda il suo curriculum al “The Carol Burnett Show”, frequenta poi la Blessed Trinity Catholic School di Toronto per due anni, passa alla Agincourt Collegiate Institute ma lascia la scuola a sedici anni per seguire la carriera di comico nei club. Nel 1979, diciassettenne, si trasferisce a Los Angeles in cerca di fortuna e la trova nel “The Comedy Store”; a un’audizione per il “Saturday Night Live” 1980-1981 ma viene scartato. 

Il suo primo ruolo da protagonista in televisione è Skip Tarkenton nel programma “The Duck Factory”, poi nello show della Fox “In Living Color” che lo fa conoscere al grande pubblico. 

Con “Introducing… Janet” nel 1983 Jim debutta sugli schermi cinematografici. Nel 1985 interpreta Mark Kendall, un giovane adolescente inseguito da una vampira di 400 anni, nella commedia horror “Se ti mordo… sei mio” e conquista una piccola parte nel film di Francis Ford Coppola “Peggy Sue si è sposata”. Nel 1988 interpreta il ruolo del rocker Johnny Squares in “Scommessa con la morte” con Clint Eastwood, nel 1989 recita nel film “Le ragazze della Terra sono facili”.

La “gavetta” finisce nel 1994 con “Ace Ventura – L’acchiappanimali”: è popolarità a livello mondiale: il film incassa oltre settanta milioni di dollari negli Stati Uniti. Nello stesso anno escono “The Mask – Da zero a mito”: 23 milioni di dollari nella prima settimana di programmazione solo negli Usa, e “Scemo & più scemo”, film comico/demenziale che lo consacra a fenomeno globale e inarrestabile. 

Nel 1995 interpreta il villain Enigmista nel film “Batman Forever” e ritorna nei panni di Ace Ventura in “Missione Africa”. Nel 1996 interpreta il ruolo principale nel film “Il rompiscatole”, diretto da Ben Stiller, nel 1997 con “Bugiardo bugiardo” diventa il primo attore comico a ricevere un compenso di 20 milioni di dollari. 

Poi arriva “The Truman Show” nel 1998: per lui è un Golden Globe come miglior attore protagonista. Il bis arriva nel 1999 per il ruolo di Andy Kaufman nel film “Man on the Moon”; nel 2000 con i fratelli Farrelly punta sulla commedia “Io, me & Irene” e su “Il Grinch”, campione di incassi al box office. 

Nel 2001 esce “The Majestic”, scritto da Michael Sloane, e diretto da Frank Darabont, nel 2003 torna a lavorare sotto la regia di Tom Shadyac in “Una settimana da Dio”, commedia che incassa oltre 480 milioni di dollari. Nel 2004 accetta di partecipare al film “Se mi lasci ti cancello”: scarso riscontro di pubblico, ma molto apprezzato dalla critica: il film ottiene un Oscar come miglior sceneggiatura originale, Carrey è nominato ai Golden Globe come miglior attore. 

Sempre nel 2004 interpreta il malvagio Conte Olaf nel film “Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi”, produzione da 148 milioni di dollari. Nel 2005 è il protagonista in “Dick & Jane – Operazione furto” che incassa 200 milioni di dollari in tutto il mondo e nel 2007 appare in “Number 23”, thriller psicologico. 

Nel 2009 è protagonista al fianco di Ewan McGregor di “Colpo di fulmine – Il mago della truffa”, e nello stesso anno esce il film d’animazione “A Christmas Carol”: Jim Carrey interpreta sette personaggi grazie alla tecnica del motion capture. All’apice del successo però, succede qualcosa di inaspettato: l’attore cade in una profonda depressione e, diradando i suoi impegni cinematografici, si ritira temporaneamente a vita privata.

Nel 2011 ritorna sul grande schermo, con “Pierre Pierre” e nel film “I pinguini di Mr. Popper”; nel 2013 partecipa al film “The Incredible Burt Wonderstone” e a “Kick-Ass 2”, oltre ad iniziare le riprese di “Scemo & + scemo 2”. Nel 2016 torna a recitare nel thriller post-apocalittico “The Bad Batch”, dal 2017 inizia a disegnare delle vignette di satira politica su Twitter. Nel 2019 ottiene il ruolo del Dr. Eggman in “Sonic – Il film”, diretto da Jeff Fowler e distribuito nelle sale nel 2020.

Nel frattempo, l’attore è apparso nei film indipendenti “The Bad Batch” e “Dark Crimes”. Con l’uscita di “Sonic the Hedgehog 2”, Carrey torna nel franchise al fianco di Ben Schwartz, Tika Sumpter, James Marsden e Natasha Rothwell. Il primo film “Sonic” è uscito poco prima della pandemia nel febbraio 2020 e ha incassato poco meno di 320 milioni di dollari in tutto il mondo.

Reference-www.rainews.it

About the author

admin

Pioneer Jury is a qualified writer and a blogger, who loves to dabble with and write about technology. While focusing on and writing on tech topics, his varied skills and experience enable him to write on any topic related to tech which may interest him. [email protected]

Add Comment

Click here to post a comment