News

Italia Macedonia 0-1: azzurri choc, siamo fuori dal Mondiale del Qatar 2022

di Redazione Sport

La Nazionale perde 1-0 a Palermo contro la Macedonia del Nord ed eliminata dalla corsa al Mondiale 2022. Decide un gol di Trajkovski al 92’

L’Italia perde 1-0 contro la Macedonia del Nord a Palermo ed fuori dal Mondiale 2022
.
Decide un gol di Trajkovski al 92’ minuto, a pochi secondi dai tempi supplementari. Una beffa per gli azzurri, in pressione per tutta la partita ma poco ispirati negli ultimi venti metri: tante le occasioni sprecate, nessun gol. Contro il Portogallo (che ha battuto 3-1 la Turchia) marted 29 giocher la Macedonia del Nord.

Rivivi qui la cronaca della partita:

94’ – Finita, Italia-Macedonia del Nord 0-1: gli azzurri sono fuori dal Mondiale 2022.

93’ – Florenzi calcia verso il centro, Joao Pedro tocca ma il pallone finisce di poco a lato.

91’ – GOL DELLA MACEDONIA: segna Trajkovski, destro in diagonale da fuori area che batte Donnarumma.

90’ – Cinque minuti di recupero.

8
9’ – Entrano Chiellini e Joao Pedro.


85’ – Buona occasione per Pellegrini, calcia male da buona posizione.

77’ – Altri due cambi per l’Italia: entrano Tonali e Lorenzo Pellegrini, escono Barella e Immobile. Raspadori si sposta al centro dell’attacco.

75’ – Ultimo quarto d’ora, gli azzurri continuano a spingere alla ricerca del gol.

72’ – Barella trova Florenzi a centro area, ma il tiro dell’esterno azzurro viene murato.

71’ – Azzurri in pressione. La Macedonia inserisce anche Miovski per Ristovski.

67’ – Al dodicesimo calcio d’angolo arriva il colpo di testa di Bastoni, parato senza problemi dal portiere macedone.

65’ – Intanto accorcia le distanze la Turchia, rete di Burak Yilmaz. Portogallo ancora avanti 2-1.

64’ – Ecco Raspadori, entra al posto di un deludente Insigne.

63’- Altra occasione per Berardi, che calcia col sinistro da ottima posizione ma viene di nuovo murato da Alioski.

61’ – Mancini richiama Raspadori. Dovrebbe essere lui il primo ad entrare nell’Italia.

59’ – Due cambi nella Macedonia del Nord: escono Nikolov e Ademi, entrano Spirovski e Askovski.

57’ – Berardi sfiora il gol: l’attaccante del Sassuolo, servito ancora da Verratti, si libera del difensore macedone e calcia dal limite dell’area di rigore alto col destro.

54’ – Gran conclusione di Berardi, il suo sinistro sfiora il palo alla destra di Dimitrievski.

51’ – Trajkovski si ritrova un buon pallone al limite dell’area, ma lo calcia sul fondo.

47’ – Prima occasione della ripresa per Berardi, sinistro murato da Alioski.

46’ – Si riparte senza cambi.

Fine primo tempo: 0-0 – L’Italia fa la partita ma non riesce ancora a sbloccarla. Di Berardi l’occasione pi grande, un sinistro debole a porta praticamente vuota su errore del portiere Dimitrievski.

45’ – Un minuto di recupero.

44’ – Altro tiro di Immobile, ancora una deviazione del difensore macedone Musliu.

41’ – Ancora un gol del Portogallo, 2-0 contro la Turchia con il gol di Diogo Jota.

39’ – Bravo Florenzi, ottima la scivolata del terzino destro su Churlinov lanciato verso la porta difesa da Donnarumma (per ora inoperoso).

37’ – Doppia occasione per l’Italia. Emerson trova Verratti a centro area, il tiro del centrocampista viene murato, il pallone finisce a Immobile e pure il suo tiro viene ribattuto.

34’ – L’Italia sta collezionando calci d’angolo. Siamo a quota sei (contro zero della Macedonia) in poco pi di trenta minuti. Per ora per la Nazionale non riuscita a rendersi pericolosa in queste occasioni.

33’ – Verratti continua a dominare a centrocampo. Il numero 8 azzurro al momento il pi pericoloso dei 22 uomini in campo.

31’ – Altra occasione per l’Italia: Immobile in area di rigore trova lo spazio necessario per calciare, tiro deviato dalla difesa macedone.

30’ – Clamorosa occasione per l’Italia: Dimitrievski sbaglia un disimpegno, regala il pallone a Berardi che, con la porta vuota, calcia debolmente.

29’ – Ci prova Barella: calcia da buona posizione con il collo destro in diagonale, ma non trova la porta.

25’ – Verratti tra i pi attivi in questi primi minuti. Il centrocampista del Psg cerca molto Insigne, sulla sinistra. Calcia dal limite ma il pallone finisce oltre la traversa.

23’ – L’Italia palleggia al pochi metri dall’area di rigore macedone, ma per ora non riesce a trovare varchi.

21’ – Jorginho verticalizza per Immobile, ma si chiude bene la difesa della Macedonia.

18’ – Pressione alta degli azzurri che recuperano palla in buona posizione. Berardi per scivola al momento del tiro.

17’ – Intanto il Portogallo passato in vantaggio contro la Turchia: rete di Otavio al 15’ del primo tempo.

16’ – Primo tentativo in attacco per la Macedonia, ma Mancini chiude bene Ristovski.

14’ – Bella giocata nello stretto di Verratti: il centrocampista del Psg serve Berardi che non riesce a calciare verso la porta.

12’ – Macedonia chiusa in 30 metri, concede pochi spazi. Secondo calcio d’angolo in pochi minuti per gli azzurri.

8’ – L’Italia fa la partita. Insigne sulla sinistra cerca il cross, murato dalla difesa macedone. Azzurri in pressione.

5’ – Berardi calcia col sinistro al volo da fuori area, tiro ribattuto. Ottimo inizio sulla catena di destra per la squadra di Mancini.

3’ – Azione insistita degli azzurri, il pallone arriva ad Emerson che calcia alto col sinistro da fuori l’area di rigore.

1’ – Partiti. Subito azzurri in pressione, bene Florenzi e Berardi sulla fascia destra-

Formazioni ufficiali

Italia (4-3-3):

Donnarumma; Florenzi, Mancini, Bastoni, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Immobile, Insigne.
Macedonia del Nord (4-4-2): Dimitrievski; S. Ristovski, Velkovski, Musliu, Alioski; Nikolov, Ademi, Bardhi, Churlinov, M. Ristovski, Trajkovski.

Dopo aver chiuso al secondo posto il girone di qualificazione alle spalle della Svizzera, ora gli azzurri se la devono vedere con la Macedonia del Nord. Affrontiamo una buona squadra, ha avvertito il capitano Chiellini, che non qui per caso. Sappiamo che non sar semplice. Tutti noi da novembre pensiamo a questa partita, ma l’esperienza ci porta a doverla vivere con serenit e senza un’eccessiva tensione, che alla fine ti blocca. Abbiamo due partite importanti, bisogna affrontarle una alla volta. Voglio allegria, gioco e pazienza, ha detto invece Roberto Mancini, c.t. della Nazionale. Pensare che sia facile ci pu mettere in difficolt. Dei playoff avrei fatto volentieri a meno, ma non nutro alcun timore, ha aggiunto.

Articolo in aggiornamento….

24 marzo 2022 (modifica il 24 marzo 2022 | 22:55)

Reference-www.corriere.it

About the author

admin

Pioneer Jury is a qualified writer and a blogger, who loves to dabble with and write about technology. While focusing on and writing on tech topics, his varied skills and experience enable him to write on any topic related to tech which may interest him. [email protected]

Add Comment

Click here to post a comment