News

Il Modena trionfa al Braglia e vola  in Serie B!

MODENA. Dopo sei stagioni il Modena torna in Serie B. E lo fa trionfalmente strapazzando al Braglia il Pontedera davanti a 15mila spettatori e vincendo con merito il girone B. Alla Reggiana non è bastato vincere a Teramo: i granata dovranno affrontare i playoff. 

Il Modena calcio vola in Serie B felicità dentro e fuori al Braglia – video

Per i gialli la sfida contro il Pontedera si è rivelata una formalità: troppo superiori e motivati gli uomini di Tesser, bravi a sbloccare il risultato dopo 11 minuti con Tremolada. Per poi raddoppiare in apertura di ripresa con Scarsella. Il tris lo firma Silvestri, il poker è merito di Scarsella per la doppietta personale: al fischio  finale apoteosi al Braglia dopo l’appello del patron Rivetti ai tifosi di non invadere il campo. Dopo averla abbandonata nel 2016, il Modena ritrova la Serie B.

MODENA-PONTEDERA 4-0

RETI: 11′ Tremolada, 48′ e 83′ Scarsella, 73′ Silvestri

MODENA (4-3-2-1): Gagno; Ciofani (67′ Oukhadda), Silvestri, Pergreffi, Azzi; Scarsella, Gerli (84′ Di Paola), Armellino; Tremolada (67′ Magnino), Mosti (84′ Renzetti); Minesso (51′ Bonfanti). A disposizione: Narciso, Piacentini, Baroni, Duca, Giovannini, Longo, Ogunseye. All. Tesser

PONTEDERA (3-5-2): Melgrati; Matteucci (72′ Shiba), Espeche, Bakayoko; Perretta, Catanese (53′ Mutton), Caponi, Barba, Regoli (72′ De Ioannon); Foglia, Magnaghi (72′ Mattioli). A disposizione: Sposito, Nicoli, Di Meo, Marianelli, Serena, Benericetti, Benedetti. All. Maraia

ARBITRO: Cascone di Nocera Inferiore

Momenti di festa al Braglia: c’è da festeggiare la serie B

LA GIOIA DEL SINDACO

“La promozione rappresenta il giusto coronamento di una stagione che sin dall’inizio ha avuto ottimi riscontri sia dal punto di vista gestionale, con la presidenza di Carlo Rivetti, sia da quello sportivo”. Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, che al Braglia ha seguito la partita insieme all’assessora allo Sport Grazia Baracchi, esulta per la promozione del Modena calcio in serie B: “Grazie, canarini, questo è il modo migliore per festeggiare i 110 anni”.

Il sindaco, inoltre, aggiunge, che “nel corso dell’annata sportiva è stato anche consolidato il rapporto strettissimo con la città e sono stati sviluppati rapporti di collaborazione molto positivi con l’Amministrazione comunale, anche nella prospettiva di un partenariato pubblico-privato per la gestione dello stadio Braglia. La promozione, è bello averla raggiunta in una partita al Braglia, rappresenta un salto di qualità per la squadra, ma anche per l’intera città che ora potrà contare su di una vetrina più prestigiosa”.

Modena, l’accoglienza dei tifosi all’arrivo della squadra

Per l’assessore Baracchi la promozione rappresenta “un sogno raggiunto insieme all’intera città e soprattutto ai tifosi che hanno sempre sostenuto i gialloblù fin dagli esordi stagionali. La serie B è un traguardo importante, ma è giusto anche ricordare che il percorso è partito da lontano, dal fallimento e dalla ripartenza dalle serie D nel 2017. Se oggi siamo qui è perché ci sono state realtà e persone che hanno voluto e saputo ‘ricostruire’ il calcio a Modena, grazie anche all’impegno dell’Amministrazione comunale che si è spesa affinché ciò accadesse: penso in particolare a Romano Sghedoni e alla famiglia Rivetti. È stato un viaggio lungo, ma è servito anche a riavvicinare la città al Modena calcio dopo anni difficili”.

I COMPLIMENTI DEL PRESIDENTE GHIRELLI

 

“Caro Presidente Rivetti, avete vinto un combattutissimo campionato di Serie C, avete dimostrato doti di grande tenuta, acquisendo un merito indiscutibile. Permettetemi di ricordare il valore e la qualità della Reggiana e di rendere omaggio al suo splendido campionato. Avete avuto rivali qualificate e valide, e questo accresce, in modo significativo, i meriti per la bella vittoria ottenuta sul campo”. Così il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli si congratula con il Modena per la promozione in Serie B. “Cosa si può aggiungere? Vi auguro di ottenere i risultati a cui aspirate nelle serie superiori. In questi mesi avete raccolto una grande esperienza, quella del presidente Romano Seghedoni e da lì avete costruito un team forte, con mister Tesser che ha assicurato grande professionalità. Ci vedremo a Modena per consegnarti la Coppa, simbolo della vittoria ottenuta. Un saluto caro”, ha aggiunto.

Reference-gazzettadimodena.gelocal.it

About the author

admin

Pioneer Jury is a qualified writer and a blogger, who loves to dabble with and write about technology. While focusing on and writing on tech topics, his varied skills and experience enable him to write on any topic related to tech which may interest him. [email protected]

Add Comment

Click here to post a comment