News

Frosinone-Pisa 1-2: nerazzurri ai play-off da terzi in classifica. Il sogno continua – La Nazione

Frosinone 6 maggio 2022 – Niente effetti speciali. D’Angelo lascia fuori Torregrossa e Benali, due dei tre grandi colpi di gennaio e riparte dallo zoccolo duro della formazione che ha fatto meraviglie nel girone d’andata, con Lucca al centro dell’attacco in tandem coni l rumeno Puscas (unico nuovo acquisto in campo) e Sibilli alle spalle. Risultato: il Pisa ritrova improvvisamente smalto, convinzione e concretezza. Gli bastavano venti minuti per chiudere la partita (al 15′ il vantaggio di Puscas e al 19′ il raddoppio di Sibilli) che si riapre solo per una sfortunatissima deviazione di Leverbe.

Non basta per tornare in serie A dopo più di trent’anni. La promozione i nerazzurri se la dovranno giocare ai play-off (il 17 maggio affronteranno la vincente di Benevento-Ascoli). Nelle regular season la corsa si ferma al terzo posto, ad appena due punti di distanza dal secondo posto. E resta pure un pizzico di rammarico per quel che poteva essere e non è stato. Questo, però, è soprattutto un merito degli uomini di D’Angelo, lassù in cima, nei primi tre posti, dalla prima all’ultima giornata, anche se nessuno fra gli addetti ai lavori l’aveva inserita fra le favorite nelle griglie d’inizio stagione .Da qui si riparte. Perchè la serie A può arrivare anche dai play-off: i nerazzurri scenderanno in campo il 17 maggio all’Arena contro la vincente di Benevento-Ascoli.

Rivivi le emozioni della diretta

53′ Partita finita FROSINONE-PISA 1-2. I nerazzurri chiudono la regular season al terzo posto, a due punti dalla promozione diretta: si giocheranno la A ai play-off. Il campionato del Frosinone, invece, finisce qui. Agli spareggi promozione va il Perugia che ha battuto il Monza.

50′ GATTI INCORNA A FIL DI PALO dopo uno spunto di Tribuzzi da sinistra. Frosinone vicinissimo al pari

47′ DE VITIS PER MARIN: ultima mossa di D’Angelo

46′ Si riparte: Hermannsson finisce la gara con un vistosissimo bendaggio che gli fascia tutta la testa.

45′ Sei minuti di recupero. Ma il gioco è ancora fermo: i due nerazzurri sono ancora a terra.

44′ Gioco fermo. Beruatto ed Hermannsson a terra. Scontro fortuito fra i due ma l’islandese perde un po’ di sangue anche dalla testa.

43′ Il Perugia in vantaggio sul Monza. In questo momento il Frosinone è fuori dai play-off. Grosso tenta il tutto per tutto e fa salire Gatti come attaccante aggiunto

42′ TRIBUZZI PER ZERBIN: l’ultima mossa del Frosinone.

39′ AMMONITO COTALI: in nettissimo ritardo su Lucca. Fallo da “arancione”

38′ RICCI A FIL DI PALO dopo un gran lavoro di Novakovich che difende palla in area di rigore e pesca il centrocampista al limite

36′ CICERELLI PER CIANO: cambia ancora il Frosinone

33′ COHEN PER SIBILLI e MASTINU PER PUSCAS: doppio cambio nel Pisa

31′ AMMONITO RODHEN: in ritardo su Beruato

24′ TOURE’ PER SIEGA: prima mossa anche per D’Angelo

24′ NOVAKOVICH PER CANOTTO e RODHEN PER BOLOCA: doppio cambio nel Frosinone

23′ GATTI SALVA SULLA CONCLUSIONE A BOTTA SICURA DI SIEGA: Pisa vicinissimo al raddoppio, prima con Puscas su cui respinge Ravaglia e poi con il centrocampista che prova la conclusione a botta sicura ma trova la respinta del difensore

20′  CLAMOROSA AUTORETE DI LEVERBE: Il francese intercetta il filtrante di Ciano per Zerbin ma la palla assume una parabola stranissima e supera Nicolas leggermente fuori dai pali 1-2

17′ Ancora Hermansson domina in area di rigore: anticipa tutti spazza sull’ennesimo cross di Canotto

13′ Come prima: Hermannsson chiude in angolo su cross di Canotto

11’LEVERBE SALVA DI TESTA sulla conclusione a botta sicura di Boloca

10′ Hermannsson chiude in angolo su un cross basso di Canotto.

4′ BERUATTO, CHIUSURA DECISIVA SU CANOTTO che si sarebbe trovato di fronte a Nicolas

1′ st Primo intervento di Oyono che chiude in angolo su Beruatto

1’st OYONO PER ZAMPANO: la prima ossa di Grosso all’inizio della ripresa.

Fine primo tempo. Puscas in rovesciata e poi Sibilli ispirato da Lucca. Primo tempo monstre del Pisa sul campo del Frosinone. I nerazzurri spaccano la partita in cinque minuti (fra il 15′ e il 20′) e poi gestiscono senza soffrire. Anzi sfiorano anche il tris con Puscas.  

48′ Fine primo tempo FROSINONE-PISA 0-2

46′ RICCI AL VOLO, DI POCO AL LATO: bella giocata del play-maker ciociaro che calcia di prima intenzione dopo una respinta di Beruatto

45′ NAGY DECISIVO SU ZERBIN: determinante chiusura in angolo dell’ungherese dopo una percussione sulla destra di Canotto

45′ Tre minuti di recupero

43′ GARRITANO ALTO DI TESTA DA CENTRO AEREA dopo una conclusione di Zerbin, deviata da Birindelli. 

38′ LAMPO DI GATTI che anticipa Lucca e poi spara dai venti metri sfiorando la traversa, complice una deviazione di un difensore nerazzurro

36′ PUSCAS A FIL DI PALO dopo aver lasciato sul posto Barisic al termine di un’azione da manuale dell’attacco nerazzurro, avviata da Lucca e proseguita da Sibilli

34′ In mischia la palla attraversa una selva di gambe e poi finisce sui piedi di Lucca che non riesce a controllare

33′ SVENTOLA IMPROVVISA DI BOLOCA, Nicolas respinge centralmente e poi Leverbe spazza in angolo. Primo tiro dalla bandierina per i ciociari

20′ SIBILLI !! IL PISA RADDOPPIA: Ripartenza da manuale dei nerazzurri con Nicolas che rinvia su Lucca. L’attaccante protegge palla e la mette in corridoio per Sibilli e che entra in area e la piazza nell’angolino alla sinistra di Ravaglia 0-2

19′ AMMONITO LEVERBE: in ritardo su Zerbin

16′ AMMONITO BARISIC: a gamba altissima su Siega.

15′ MAMMA MIA PUSCAS !! IL PISA E’ IN VANTAGGIO: gol pesantissimo e da bomber di razza del rumeno che, attorniato da tre difensori, in rovesciata, riesce comunque a trovare lo spiraglio giusto 0-1

13′ Lucca chiuso in angolo in extremis da Barisic. Secondo tiro dalla bandierina per i nerazzurri.

10′ Marin in ritardo, atterra Canotto proprio al limite dell’area. La successiva punizione di Ciano, però, è altissima.

4′ L’AVEVA COMBINATA GROSSA NICOLAS che era uscito in ritardo su Canotto abbattendolo in area di rigore. Fortuna per il Pisa che l’attaccante del Frosinone era in leggerissima posizione di fuorigioco.

1′ Subito Pisa: primo tiro dalla bandierina per i nerazzurri

1’pt Partita iniziata

Frosinone, 6 maggio 2022 – Il Pisa deve vincere. Gli serve per blindare il miglior piazzamento in vista dei play-off, ma potrebbe addirittura regalargli la promozione diretta in A se arrivassero buone notizie da Perugia, dove è di scena il Monza, e da Como, campo in cui invece sarà impegnata la Cremonese. Ma il Frosinone non può permetterselo: gli serve almeno un punto per blindare l’ottavo posto, l’ultimo che garantisce la qualificazione agli spareggi promozione. Posta in palio altissima, dunque, nella sfida in programma fra pochi minuti allo ”Stirpe”.

Le formazioni ufficiali. Nel Pisa c’è Hermannsson al posto dell’infortunarto Caracciolo. Ma soprattutto c’è Lucca al centro dell’attacco al posto di Torregrossa: il giovane attaccante nerazzurro, escluso una settimana fa per motivi disciplinari, dunque, ritrova la maglia da titolare. Farà coppia con Puscas con Sibilli a supporto. Parte dalla panchina anche Benali. Nel Frosinone, invece, Grosso lascia in panchina Novakovich: nel tridente offensivo ci sono Ciano, Zerbin e Canotto.

FROSINONE-PISA 1-2

FROSINONE (4-3-3): 1 Ravaglia; 11 Zampano (1’st 2 Oyono), 6 Gatti, 44 Barisic, 29 Cotali; 16 Garritano, 88 Ricci, 21 Boloca (24’st 7 Rohden); 27 Canotto (dal 24’st  18 Novakovich), 28 Ciano (dal 36’st 17 Cicerelli), 24 Zerbin (dal 42′ st Tribuzzi(. A disp. 22 Marcianò,  94 Minelli, 4 Kalaj, 23 Brighenti, 26 Lulic, 41 Salvini. All. Grosso.

PISA (4-3-1-2): 1 Nicolas; 19 Birindelli, 6 Hermannsson, 3 Leverbe, 20 Beruatto; 7 Siega (24’st 15 Tourè), 16 Nagy, 8 Marin (dal 47’st 30 De Vitis); 17 Sibilli (dal 33’st 11 Cohen); 9 Lucca, 31 Puscas (dal 33’st Mastinu). A disp. 22 Livieri, 24 Dekic, 2 Berra, 5 Benali, 10 Torregrossa, 26 Masucci, 27 Gucher, 28 Di Quinzio. All. D’Angelo.

Arbitro: Rapuano di Rimini. Assistenti: Palermo di Bari e  Yoshikawa di Roma 1. Quarto Ulmo Giaccaglia di Jesi. Var Dionisi de L’Aquila. Avar: Fiore di Barletta.

Marcatori: pt 15′ Puscas, 20′ Sibilli; st 20′ Leverbe (autorete)
Note: angoli 5 a 3 per il Frosinone.. Recupero: pt 3′; st 8′. Ammoniti Barisic, Leverbe, Nicolas, Rodhen e Cotali. Spettatori 8.927 di cui 685 pisani.

Reference-www.lanazione.it

About the author

admin

Pioneer Jury is a qualified writer and a blogger, who loves to dabble with and write about technology. While focusing on and writing on tech topics, his varied skills and experience enable him to write on any topic related to tech which may interest him. [email protected]

Add Comment

Click here to post a comment